E’ stato dissequestrato lo scorso 6 febbraio il centro scommesse sportive di un noto locale di Montesano Sulla Marcellana. I sigilli erano stati apposti nel mese di dicembre dello scorso anno da parte della Guardia di Finanza.

L’ordine di dissequestro è stato disposto  dal Tribunale del Riesame di Potenza; inoltre, il P.M. della Procura della Repubblica di Lagonegro ha stabilito la restituzione dei beni sottoposti a sequestro da parte delle autorità, poiché ritenuti insussistenti i motivi dello stesso. Il C.E.D. /Internet Point è ubicato all’interno del locale “La Follia”.

 “Abbiamo dimostrato – ha dichiarato il titolare del locale, Fabio Sabino Graziani – che il centro scommesse opera per conto di Skysport365 titolare del marchio Planetwin, che ha sede in Austria; ed è una società, di diritto austriaco, debitamente autorizzata come allibratore in tale Stato membro, in forza di licenza rilasciata nel paese di appartenenza”.

“Inoltre – ha continuato il proprietario del centro scommesse – contrariamente a quanto riportato dalla stampa il 6 dicembre, le indagini hanno poi dimostrato il fatto che, attraverso la licenza come Internet Point e Centro di Elaborazione Dati, siamo in possesso di tutti i requisiti prescritti dall’art 88 Tulps per il rilascio delle autorizzazioni per la pubblica sicurezza, e così, di fatto, il sequestro è stato ritenuto nullo. E’ un provvedimento – ha concluso – che restituisce giustizia alla correttezza di quegli operatori comunitari come Planetwin365 e a coloro che operano sul territorio italiano come affiliati C.E.D. i quali hanno improntato, sin dall’inizio, il proprio lavoro sul rispetto della legalità e della trasparenza”.

– Sara Maggio –

  • Articolo correlato

06/12/2013 – Montesano: Guardia di Finanza sequestra centro scommesse abusivo


Commenti chiusi