https://farm4.staticflickr.com/3858/14855148213_3492493840_z.jpgI Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, diretti dal Capitano Emanuele Corda, nella giornata di ieri, hanno arrestato due donne di 43 e 53 anni, residenti a Bellizzi.

In particolare, l’attività svolta dai militari della Stazione di Buonabitacolo, e coordinata dalla Procura di Lagonegro, ha consentito, in pochi giorni, di dare un nome alle autrici del borseggio di un portafoglii, avvenuto lo scorso 25 luglio all’interno di un supermercato a Montesano Scalo.

I carabinieri, infatti, grazie al sistema di videosorveglianza sono riusciti, con l’ausilio dei Carabinieri di Bellizzi, a risalire alle borseggiatrici.

FOTO BORSEGGIO montesanoDalle riprese, si vede chiaramente che le due donne, con il viso nascosto da grossi occhiali da sole, mostravano un falso interesse per i prodotti esposti tra gli scaffali, evidenziando chiari tentativi di avvicinamento e contatto con clienti, culminato poi nel borseggio di un portafogli contenente 120 euro, custodito all’interno della borsa di una signora intente a fare spesa.

Le due donne sono state associate in regime di arresti domiciliari.

– redazione –


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano