E’ davvero un momento difficile per la nostra comunità, complesso, triste. I recenti lutti ci hanno piegati, sconvolti, colpiti duramente“.

Sono le parole del sindaco di Montesano sulla Marcellana dopo la notizia della morte, avvenuta questa mattina, a causa del Covid, di un 52enne del posto.

Era per me un caro amico – afferma il primo cittadino Giuseppe Rinaldi -. Non credo che ci siano parole sufficienti per offrire cordoglio e vicinanza a quella famiglia, a quella madre, inconsolabile, che oggi piange la scomparsa del figlio e pochi giorni fa ha pianto la scomparsa del marito. Generazioni di una famiglia che vanno via in pochissimi giorni, un padre e un figlio, per questo maledetto virus che tanto toglie“.

Solo qualche giorno fa, infatti, a perdere la vita, presso l’ospedale “Luigi Curto” di Polla, è stato il padre del 52enne, anch’egli positivo al virus.

Se ne vanno persone ben volute da tutti, amate, pieni di amici, serie, radicate nel nostro tessuto sociale – sottolinea emozionato Rinaldi -. Oggi tutti piangiamo Antonio, per noi tutti Tonino, persona conosciuta ed apprezzata per la sua bontà da tutti. Lascia un grande vuoto nella sua famiglia in primis, così profondamente segnata, e poi nei suoi tantissimi amici. E’ una fase particolarmente triste per la comunità di Montesano, ci sono ferite che richiederanno tempo per essere sanate. La comunità tutta si stringe al dolore di questa sua famiglia così fortemente segnata in questo periodo ed esprime il cordoglio più profondo“.

– Paola Federico –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*