https://farm4.staticflickr.com/3883/14916961348_e79ae8cabe_n.jpgL’amministrazione comunale di Montesano sulla Marcellana ha pubblicato, nei giorni scorsi, il bando pubblico per la concessione dei contributi dei canoni di locazione per il 2014, in favore dei cittadini residenti a Montesano sulla Marcellana che siano titolari di contratti ad uso abitativo, regolarmente registrati, di immobili ubicati sul territorio comunale e che non siano di edilizia residenziale pubblica.

Tra i vari requisiti richiesti è necessario avere, insieme al proprio nucleo familiare, i requisiti della Legge Regione Campania 2 luglio 1997, n. 18, per l’accesso all’edilizia residenziale pubblica. E cioè essere titolare, per l’anno 2014, di un contratto di locazione per uso abitativo, regolarmente registrato, relativo ad un immobile non di edilizia residenziale pubblica.

Possono accedere al contributo gli stranieri titolari della carta di soggiorno o di permesso di soggiorno almeno biennale ed esercitanti una regolare attivitá di lavoro subordinato o di lavoro autonomo residenti da almeno dieci anni nel territorio nazionale ovvero da almeno cinque anni in Campania. Le fasce di contribuzione sono due, A e B.

Per la fascia A il contributo massimo erogabile è pari a 2.000 Euro invece per la fascia B il contributo massimo è di 1800 Euro. Per partecipare al bando è stata preparata un’ apposita modulistica, disponibile presso il comando di polizia locale e online all’indirizzo internet del Comune www.comune.montesano.sa.it.

L’amministrazione comunale effettuerà controlli sulle dichiarazioni rese dai concorrenti disponendo nei casi accertati la decadenza del beneficio e la denuncia all’autorità giudiziaria. La selezione dei beneficiari avviene mediante la formulazione di una graduatoria in funzione del coefficiente derivante dal rapporto tra canone, al netto degli oneri accessori, e il valore Isee dell’anno 2013. Le istanze devono essere presentate all’Ufficio Protocollo del Comune, entro il 31 marzo 2015, pena l’esclusione.

– Erminio Cioffi –


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*