Con delibera di Giunta n. 77 del 21 giugno, l’Amministrazione di Montesano Sulla Marcellana, guidata dal neo sindaco Giuseppe Rinaldi, ha aderito al bando di attuazione della sottomisura 15.1 – Azione A1 – A2 – A3 – A4 – A5 – A6 del PSR Campania 2014/2020 “Pagamento per impegni silvo–ambientali e impegni in materia di clima”.

La misura è finalizzata alla realizzazione di opere di miglioramento fondiario nonché di ulteriori opere forestali e di interventi strutturali e infrastrutturali finalizzati alla cura, al miglioramento, alla gestione e fruizione, anche per scopi turistico-ricreativi dei beni, compresi gli interventi tesi alla tutela e alla valorizzazione dell’ambiente naturale.

Sulla delibera, l’assessore all’Ambiente e Tutela del territorio Marzia Manilia dichiara:“Il filo conduttore della progettualità di indicare in queste prime misure, rivolte agli Enti pubblici, del PSR Campania 2014/2020 è quello della tutela vasta e duratura dell’ambiente naturale di Montesano. Il patrimonio in nostro possesso necessita costantemente di impegni silvo-ambientali e di valorizzazione dei beni forestali, da affiancare, strategicamente, all’unicità della Foresta Regionale Cerreta-Cognole che in gran parte insiste sul territorio montesanese”.

Il sindaco Giuseppe Rinaldi, condividendo pienamente il pensiero dell’assessore Manilia, dichiara:“La nuova programmazione regionale 2014/2020, in tema silvo-ambientale e forestale, si presenta rispetto alla precedente più ricca ed articolata ed offre ai Comuni, che hanno i requisiti, come il nostro, di predisporre nuove iniziative progettuali volte alla più vasta tutela ambientale. Contestualmente, dobbiamo portare a compimento quanto già avviato, nella precedente amministrazione, di aggiornamento del nostro Piano di Assestamento Forestale (PAF), strumento particolarmente utile per il settore privato-produttivo e rilevante per la pianificazione del territorio comunale”.

– redazione –


 

Un commento

  1. Giuseppe says:

    Bene Amministratori attemti e svegli!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*