Inaugurato ieri sera in via Nazionale a Montesano sulla Marcellana il “Monna Lisa Bistrot”. Un progetto che nasce da un’idea del noto imprenditore, l’architetto Antonio Detta e da sua moglie, professoressa Rosalba De Martino, che insieme a tutto lo staff coccoleranno tutta la clientela che entrerà al Monna Lisa Bistrot e Ristorante Gourmet, facendola sentire a casa propria, in una dimensione totalmente nuova, moderna, elegante, innovativa e, al tempo stesso, ricca di storia e di tradizione.

Eleganza, stile, raffinatezza e classe, infatti, sono le caratteristiche principali degli spazi dei locali ubicati a Montesano Scalo che si avvale di uno staff selezionato e professionalmente elevato, guidato dallo chef Mario D’Addessio e dal responsabile di sala Daniel Bianculli. Presenti, all’inaugurazione, tra gli altri, il sindaco di Montesano sulla Marcellana Giuseppe Rinaldi, il presidente del Consiglio comunale Marzia Manilia, il consigliere regionale Tommaso Pellegrino ed il Presidente di Illy Caffe, Piergiorgio Siciliani. Ha benedetto i locali il reverendo don Donato Varuzza, parroco di Montesano Scalo.

Grazie a tutti voi di essere qui – ha detto l’architetto Detta – per me e per la mia famiglia questo è un momento davvero speciale, perché si sta avverando un sogno in cui io e mia moglie abbiamo sempre creduto. Grazie a tutti per la vostra testimonianza di amicizia e di affetto”.

Anche per il sindaco Giuseppe Rinaldi “l’apertura nella nostra comunità di un locale così bello ed elegante rappresenta una speranza di rinascita straordinaria. Ai coniugi Detta esprimo i complimenti e gli auguri miei personali e dell’intera Amministrazione comunale”. Parole di compiacimento e di ammirazione per il progetto ideato da Antonio Detta e Rosalba De Martino sono state espresse anche dal consigliere regionale Tommaso Pellegrino: “I coniugi Detta, grazie a questo progetto, confermano le loro idee innovative che fanno di loro due imprenditori di successo, capaci di avere prospettive e vedute lungimiranti che possono portare solo benefici alle nostre comunità. A loro due, amici miei carissimi, faccio gli auguri più sentiti, convinto che anche questa volta la loro idea contribuirà a dare un importante impulso all’imprenditoria del Vallo di Diano”.

Non solo ristorante, quindi, ma anche Bistrot. Monna Lisa, infatti, si propone come locale giusto oltre che per trascorrere momenti conviviali, anche per sentirsi a casa con quel tocco in più di eleganza, di raffinato stile gourmet, con menù completamente personalizzabili.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano