Una decina di carcasse di bovini sono state trovate, nel pomeriggio di ieri, nella zona montana di Monte San Giacomo e precisamente nella località denominata Pegliera.

Il ritrovamento delle mucche prive di vita, riverse sulla strada e nelle vicinanze di campi, è stato segnalato da alcuni passanti al sindaco Raffaele Accetta che, a sua volta, ha immediatamente denunciato l’accaduto al vigile urbano Ottavio Viciconte, ai medici veterinari dell’ASL e ai Carabinieri della Stazione di Sassano agli ordini del Maresciallo Cono Mea per i rilievi del caso e la rimozione dei corpi.

Secondo le prime verifiche eseguite dai veterinari Aleandro e Ferrari, pare che le mucche, di proprietà di un allevatore del posto, abbiano perso la vita per un avvelenamento dell’acqua. Difatti i bovini sono stati trovati poco distanti da un abbeveratoio comunale.

Un vile gesto – ha dichiarato Accetta- sono profondamente sconcertato per la crudeltà usata nei confronti dei bovini e preoccupato per l’episodio che spero non abbia alcun seguito.”

Un “vile gesto” che avrebbe potuto avere conseguenze ben più gravi visto che la zona è soggetta al transito di innumerevoli persone che si fermano a bere dalla fontana interessata.

– Roccanna Giordano –


 


4 Commenti

  1. lina campisi says:

    Cuesti Sono Veri Crudeli Non Anno Coscienza Ma Spero Ke La Lege Le Prendera . Mi Dispiace

  2. E una cosa disumana e non e un umano chi a fatto tutto ciò senza parole

  3. Non è possibile. …. questo è il tipico gesto per colpire qualcuno in particolare. Prendervela con i loro animali non risolverà le vostre diatribe. Siete dei vili senza palle incapaci di affrontare la vita da persone oneste e con un minimo di dignità! Speriamo che il prossimo bicchiere d acqua vi vada di traverso !maledetti

  4. Alessandro Brundu says:

    Veramente non si può vedere una cosa del genere! Se è avvelenamento doloso spero che l’autore faccia la stessa fine!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*