cimitero virtuale monte san giacomo 03Si è svolta nel pomeriggio di ieri, presso il Palazzo Marone a Monte San Giacomo, la presentazione della piattaforma informatica GR@VES, una visita virtuale del cimitero del paese.

Presenti all’incontro, tra gli altri, il sindaco di Monte San Giacomo Raffaele Accetta, il vicesindaco Angelo Spina, l’assessore alla cultura Angela D’Alto e il parroco Don Agnello Forte.

Il “Cimitero virtuale”, già visitabile dalla Home page del sito del comune di Monte San Giacomo, è una piattaforma informatica che concede la possibilità di fare una “passeggiata ideale” nel cimitero del paese, mediante computer o qualsiasi dispositivo munito di internet.

Il programma informatico, ideato dalla IT@WEB, inoltre, include un portale accessibile mediante previa registrazione, il quale racchiude l’utilizzo di due tipi di servizi, un primo interamente virtuale e gratuito, il quale consiste nella possibilità di dare omaggio al caro defunto mediante la potenziale accensione di un lume, donare un mazzo di fiori o lasciare un messaggio-ricordo del defunto; mentre il secondo servizio è a pagamento, consiste nel poter ordinare un lume, un mazzo di fiori, o la pulizia della lapide del caro defunto mediante via telematica, di conseguenza la società addetta provvederà ad elargire sulla tomba del defunto quanto ordinato dal visitatore.

cimitero virtuale monte san giacomoMonte San Giacomo è il secondo paese italiano ad aver accettato di ricordare i suoi defunti in modo “moderno”; prossimamente la piattaforma si arricchirà della visualizzazione di necrologi e messaggi di cordoglio. Il “Cimitero virtuale” è stato ideato soprattutto per quanti, malati o residenti lontano dal paese, non hanno la possibilità di recarsi regolarmente a far visita ai propri cari defunti, inoltre è un modo per tenersi aggiornati sullo stato di diligenza in cui dimora il Cimitero.

“Sicuramente questa piattaforma non sostituirà la visita delle persone al Cimitero – ha affermato l’Assessore D’Alto – non è questo l’obiettivo. Mi ricordo le parole di Ugo Foscolo in Dei sepolcri “Dal dí che nozze e tribunali ed are…” infatti i cimiteri, insieme ai matrimoni e alla giustizia, sono stati gli elementi fondamentali della civiltà. Il Cimitero – ha concluso – non è solo un luogo in cui intristirsi ma è anche un luogo di ricordi e quindi di memoria della civiltà”.

– Roccanna Giordano – ondanews –

 

Commenti chiusi