officina cultura monte san giacomo 03Si è svolta sabato scorso, a Monte San Giacomo, la cerimonia di inaugurazione del nuovo laboratorio ”Officina Cultura”,  un nuovo spazio integrato al Palazzo Marone. Presenti all’incontro, tra gli altri, il presidente Artistico del Palazzo Marone Angelo Sica, il sindaco del paese Raffaele Accetta, l’assessore alla cultura Angela D’Alto, il parroco del paese Don Agnello Forte, i rappresentanti delle 10 associazioni presenti sul territorio Sangiacomese, tra l’altro da poco riunite formando il “Coordinamento delle Associazioni” e numerose cariche civili e militari. Il locale, prima di essere ristrutturato e accorpato allo storico palazzo, ha ospitato per molti decenni laboratori di teatro. L’ ”Officina Cultura”, ideata in linee moderne, è dotata di un professionale impianto acustico. È un progetto costato 223.000 euro, ristrutturato dal Comune di Monte San Giacomo e nato con la giunta guidata dal sindaco Franz Nicodemo, grazie ad un finanziamento attinto dalla “misura 321 dei fondi PSR 2007/2013”. Alla realizzazione dell’opera hanno lavorato gli architetti Saverio Romano e Vito Garone, l’ impresa edile Caruso e numerosi tecnici del posto. Al termine della cerimonia di inaugurazione si è esibito il gruppo “Musicaland” di Eboli. “È un’opera importante, – ha sottolineato il sindaco Raffaele Accetta –  che noi mettiamo a disposizione per la comunità, soprattutto per le nuove generazioni; ci auguriamo che venga utilizzata con grande educazione e responsabilità. La speranza è che da questi spazi possa venir fuori un modo di vivere a Monte San Giacomo che piaccia soprattutto ai giovani, proprio perché in questi paesi non è semplice trovare degli interessi per poterci vivere”. Presente all’inaugurazione anche don Agnello Forte “Una comunità che non ha cultura – ha dichiarato il sacerdote – è una comunità morta”.

 

– Roccanna Giordano – ondanews –

officina cultura monte san giacomo 01 officina cultura monte san giacomo 02

 

Commenti chiusi