Si è chiusa con la premiazione di tre opere l’Estemporanea d’arte che il 23 luglio aveva visto in concorso 9 opere realizzate nella stessa giornata sul tema dedicato a Monte San Giacomo. I premi sono stati assegnati con la partecipazione del pubblico che ha potuto dare la propria preferenza ad uno dei lavori artistici che includevano diverse arti: Pittura, Poesia e Foto/Video.

Il primo classificato è stato il virtuoso Antonio Herb Caporrino che ha scelto di ritrarre, attraverso la sua tecnica basata prevalentemente sull’utilizzo di penne bic, uno degli scorci più caratteristici del paese, il Piazzile.

Il pubblico ha premiato come secondo classificato un cortometraggio che esprime in modo semplice ed amatoriale alcune riflessioni da parte di un gruppo di adolescenti sangiacomesi sul loro presente e sul loro futuro nei confronti del paese.

Il terzo premio è stato consegnato a Roccanna Giordano che con grande maestria ha ritratto la gorgone Medusa, riportata su uno dei simboli dell’autonomia comunale sangiacomese, la Fontana cinquecentesca.

Il concorso ha visto una folta partecipazione anche dei più piccoli che durante la giornata si sono cimentati al fianco degli artisti nella loro interpretazione del borgo. L’evento è stato promosso dalla Confraternita delle Patan’ e Cicc’ con la gentile concessione degli spazi e delle strutture pubbliche da parte del Comune di Monte San Giacomo.

– Chiara Di Miele – 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.