manifesto funebre monte san giacomoVisibile nel mondo del web, un manifesto funebre di satira politica, che indica il decesso della democrazia nell’ultimo consiglio comunale avvenuto lo scorso lunedì nell’Aula Consiliare di Monte San Giacomo. A manifestare in modo singolare, sono il Comitato Cittadino Monte San Giacomo Libero unitamente ad alcuni membri dell’opposizione.

Nel manifesto si legge che, “Il 28-07-2014, alle ore 21,00 prima e alle 22,00 poi, in seconda convocazione, è venuta a mancare definitivamente la Democrazia Partecipata. Non è stata accolta la richiesta di mettere per le “prossime riunioni condominiali” tra i punti all’ordine del giorno la discussione di “Eventuali e Varie” unica possibilità di discutere in modo rapido eventuali argomentazioni urgenti da trattare posti in essere sia da parte del gruppo di maggioranza che di minoranza o da parte dei cittadini. Non essendoci la possibilità di “Eventuali e Varie” tra gli ordini del giorno si è negata la lettura di una interrogazione posta in essere dal Comitato Cittadino”.

“Nell’ultimo Consiglio comunale, – ha dichiarato Salvatore Gasparro, portavoce del Comitato Cittadino Monte San Giacomo Libero – i consiglieri di minoranza hanno chiesto al Consiglio che per le prossime adunanze tra gli argomenti all’ordine del giorno vengano messi sempre le “Varie ed Eventuali” al fine di trattare argomentazioni anche inserite in extremis dalla minoranza o per sopraggiunta necessità durante lo svolgimento del Consiglio. La mancanza di queste tre parole negli ordini del giorno, – continua Gasparro – allungano i tempi per un corretto e democratico svolgimento delle sedute. Proprio la mancanza della possibilità di trattare varie ed eventuali, il Sig. Sindaco ha negato un intervento da parte mia, portavoce del Comitato Cittadino proposto per tramite i Consiglieri di Minoranza; le motivazioni del diniego – ha concluso Gasparro – sia dell’intervento che dell’aggiunta delle “Varie ed Eventuali” ha detto che “non siamo ad una riunione condominiale” .

– Roccanna Giordano –


 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*