La visita del ministro dell’Ambiente Sergio Costa prevista per questa mattina a Padula diventa un caso politico. Il Presidente della Provincia di Salerno Michele Strianese, infatti, insieme a diversi sindaci del Salernitano, ha firmato un documento nel quale il confronto in programma, dove si discuterà delle Zone Economiche Ambientali, viene definito “davvero inaccettabile”.

Nel documento, sottoscritto anche dal sindaco di Padula, Paolo Imparato, viene sottolineato come “in questo momento appare inaccettabile che il Ministro dell’Ambiente Costa, anziché cogliere l’occasione per far visita alle popolazioni e ai comuni della provincia colpiti dai danni del maltempo di questi giorni, abbia preferito un’inopportuna passerella politica su un argomento ancorché interessante ma quantomeno intempestivo e fuori tema e luogo”.

Auspichiamo che il Ministro si ravveda – continua – e magari faccia immediatamente pervenire le risorse per far fronte all’emergenza, confrontandosi doverosamente con le Istituzioni Locali, con i tanti amministratori impegnati in queste ore per la risoluzione delle problematiche conseguite al fenomeno e con la Regione Campania che, da parte sua, ha già deciso di prevedere lo stanziamento di circa 8 milioni di euro destinati agli interventi d’urgenza per tutti i territori interessati della Campania”.

Il documento è stato firmato, tra gli altri, dal Vice Presidente della Provincia di Salerno e sindaco di Centola Carmelo Stanziola, dal sindaco di Salerno Vincenzo Napoli, e dal primo cittadino di Teggiano Michele Di Candia.

– Paola Federico –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*