Inveisce contro il personale della cucina di un ristorante del centro storico di Salerno, lamentando la lunga attesa dopo l’ordinazione. Quando il gestore del locale ha provato a riportare la calma, il cliente, un 33enne del posto, lo ha addirittura minacciato di morte mostrandogli una pistola che aveva con sé.

Gli agenti della Volante di Salerno hanno arrestato l’uomo con l’accusa di minaccia ed estorsione ai danni del proprietario e del cuoco dell’attività.

In seguito si è allontanato a bordo di uno scooter ma poco dopo è tornato indietro travolgendo e danneggiando i tavoli e gli arredi del locale per poi darsi alla fuga. Gli agenti hanno raccolto la testimonianza delle vittime e rintracciato l’aggressore che è stato arrestato e condotto in carcere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.