carabinieri evidenza auto 5Una brutta pagina di cronaca quella esposta da un noto imprenditore di Sanza nella sua denuncia verbalizzata dai Carabinieri della locale Stazione, vittima di continue minacce e speronamenti  da parte di due imprenditori di Sala Consilina.

Sembrerebbe che alla base di tutta l’assurda vicenda ci sia un problema legato alla compravendita di un’automobile.

I fatti risalgono a qualche giorno fa fa. L’imprenditore di Sanza, 60 anni, per paura che l’incresciosa situazione di pericolo potesse addirittura degenerare, si è rivolto ai Carabinieri che hanno tempestivamente raccolto la sua testimonianza e hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Lagonegro i due di Sala Consilina che dovranno, ora, rispondere di minacce con l’aggravante dello speronamento.

– Antonio Citera – 


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*