Anche quest’anno l’Amministrazione comunale di Sanza, guidata dal sindaco Vittorio Esposito, ha aderito a “M’illumino di Meno“, la giornata del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili. Giunta all’edizione numero 16 la campagna quest’anno è dedicata ad aumentare gli alberi, le piante, il verde intorno a noi per invertire il cambiamento climatico e frenare il riscaldamento globale.

Abbiamo preparato oltre 200 piantine di lavanda, lavorando alle talee di piantine che avevamo messo a dimora negli ultimi due anni, e nelle prossime settimane, con l’arrivo della primavera renderemo il nostro borgo un giardino fiorito“, ha commentato il Consigliere comunale con delega al Turismo, Angelo Marotta. Da sempre sensibile ai temi ambientali,, l’Amministrazione comunale di Sanza è impegnata in un progetto di piantumazione di piante autoctone, circa 350, fornite dai vivai della Regione Campania per il riequilibrio ambientale ed il superamento di alcune emergenze di dissesto idrogeologico.

Aderiamo con grande soddisfazione anche per questa edizione a M’illumino di Meno – ha commentato il sindaco Esposito –. Anche quest’anno provvederemo a spegnere le luci del Municipio dalle 18 di questa sera. Va detto però che quest’anno ci presentiamo all’appuntamento con un’importante novità. Abbiamo infatti negli ultimi mesi rinnovato tutto l’impianto di illuminazione pubblica con un progetto assolutamente innovativo ed all’avanguardia,illuminazione a led in tutto il paese e messa in sicurezza dell’impianto. L’illuminazione pubblica ha reso il nostro borgo di sera ancora più bello. Ma soprattutto abbiamo iniziato un percorso virtuoso di risparmio energetico ed economico per le casse del comune e dunque per i cittadini. Ecco, non solo proclami dunque per la giornata del risparmio energetico, ma soprattutto fatti concreti“.

– Paola Federico –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*