Dopo l’invito di Papa Francesco ai vescovi delle diocesi italiane ad impegnarsi nell’accoglienza dei profughi e a fornire sempre più sostegno il cardinale Crescenzio Sepe, arcivescovo metropolita di Napoli e presidente della Conferenza Episcopale Campana, ha riunito in via straordinaria ieri mattina tutti i vescovi della Campania per un incontro sui migranti in compagnia del Prefetto di Napoli Gerarda Maria Pantalone.

Presenti al tavolo anche il Vescovo della diocesi di Teggiano-Policastro, S.E. Mons. Antonio De Luca e il Vescovo di Aversa e Vicepresidente per l’Italia meridionale della Conferenza Episcopale Italiana, S.E. Mons. Angelo Spinillo.

All’ordine del giorno le iniziative assunte per l’ospitalità dei migranti in ogni diocesi, la possibilità di avere a disposizione altre strutture adibite all’ospitalità e all’accoglienza in regione, lo smistamento dei migranti, la sicurezza e la questione burocratica collegata all’emergenza.

Il Prefetto, nel ringraziare Sepe per la convocazione dell’incontro, ha sottolineato la grande disponibilità dei vescovi campani. “Faremo dei tavoli in tutte le province per riuscire a concretizzare questa disponibilità verso dei moduli di accoglienza coerenti con le richieste” ha dichiarato Gerarda Maria Pantalone a margine dell’incontro.

– Chiara Di Miele –


 

2 Commenti

  1. Bravo Rocco, non hanno capito che questi stanno invadendo l’Europa, e i nostri Italiani stanno emigrando a l’estero per guadagnarsi la pagnotta è nello stesso tempo sulla loro busta paga il vaticano si ritira una percentuale per i profughi questa si che e una vergogna.

  2. Noi ne abbiamo già troppi.E’ facile essere caritatevoli con i soldi della comunità e intanto qualcuno si arricchisce vergognosamente.

Rispondi a Rocco Cancel

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano