Un cittadino di Rivello, in provincia di Potenza, in occasione delle festività ha scritto al Questore di Potenza e alla Polizia di Stato per ringraziare del servizio svolto a tutela della comunità lucana.

Desidero esprimere da cittadino – scrive – la mia piena vicinanza e solidarietà a voi tutti che garantite sicurezza e diritti alla popolazione. La presenza sulle strade di una volante non è solo di un’auto, ma dello Stato, che in quel preciso momento dà a noi cittadini fiducia, protezione e dignità. Le polemiche di alcuni lasciamole stare come sterpaglie ai bordi della strada, perchè chi ha cultura, buon senso e intelligenza è dalla vostra parte“.

Il cittadino della comunità di Rivello continua:”Mi chiedo a volte cosa sarebbe la società senza di voi. Un tuffo lontanissimo indietro nel tempo, all’epoca del Medioevo quando la gente era sottomessa ad ogni violenza e sopruso anche nella propria abitazione e senza nulla poter fare. Oggi basta alzare una mano e fermare una volante di passaggio o fare una telefonata per avere subito tutela e aiuto“.

Quindi – conclude, rivolgendosi al Questore potentino e ai poliziotti – rispetto, vicinanza e anche affetto verso voi tutti.

– Chiara Di Miele –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*