Con la chiusura della conferenza dei servizi è stato approvato ieri, in Provincia di Salerno, il progetto esecutivo per i lavori di messa in sicurezza, ripristino e consolidamento lungo la Strada Provinciale 342 tra Roscigno e Corleto Monforte in località Sant’Andrea, interessata ormai da tempo da dissesti e movimenti franosi. L’arteria è molto trafficata soprattutto da quanti si recano per motivi di lavoro o di studio nel vicino Vallo di Diano.

Nell’aprile del 2016  la Banca Monte Pruno stanziò 30mila euro per asfaltare la strada. Inoltre, nel tempo, l’istituto di credito diretto da Michele Albanese si è fatto carico di sostenere importanti costi connessi all’agibilità dell’arteria, tra cui gli studi geologici e la segnaletica. Tutto ciò per ridare dignità ad una comunità, quella degli Alburni, troppo spesso messa in ginocchio da una viabilità precaria e contraddistinta da una serie di disagi che non rendono affatto semplice la quotidianità degli abitanti di Roscigno e dei centri vicini.

Al termine della conferenza dei servizi il sindaco di Roscigno, Pino Palmieri, ha espresso soddisfazione per i progressi che si stanno compiendo nell’attesa che lo stesso progetto esecutivo di messa in sicurezza dell’arteria venga finalmente finanziato dalla Regione Campania.

Tutto ciò è merito soprattutto della Banca Monte Pruno – ha affermato il primo cittadino – dopo lo sforzo economico della banca siamo riusciti a chiudere la conferenza di servizio. Ora aspettiamo al più presto che il progetto esecutivo venga finanziato dalla Regione“.

– Chiara Di Miele –


  • Articoli correlati:

6/10/2017 – Roscigno: riapre la Strada Provinciale 342 grazie agli interventi della Banca Monte Pruno

4/11/2015 – SP342, iniziati i lavori: prende forma la collaborazione tra Banca Monte Pruno e Provincia di Salerno

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*