Sono numerosi i Comuni del Vallo di Diano che riceveranno finanziamenti dal Ministero dell’Interno, nell’ambito del bando ministeriale per l’assegnazione del contributo agli enti locali a copertura della spesa di progettazione definitiva ed esecutiva per gli interventi di messa in sicurezza del territorio a rischio idrogeologico, di messa in sicurezza ed efficientamento energetico delle scuole, degli edifici pubblici e del patrimonio, nonché per investimenti di messa in sicurezza di strade. Oltre ai Comuni, sono stati approvati e finanziati anche tre progetti della Comunità Montana Vallo di Diano.

Finanziati i progetti di San Pietro al Tanagro (200mila euro per mitigazione rischio sismico area Montagna e Verlame), Atena Lucana (380mila euro per sistemazione idraulica Vallone dei Serpenti, adeguamento sismico Municipio e mercato coperto), Montesano Sulla Marcellana (521mila euro per lavori Municipio, lavori dissesto idrogeologico in località Lagostriello), Sala Consilina (94mila euro per lavori Vallone Valle Mauro, messa in sicurezza stradale da via Godelmo a Trinità), Casalbuono (82mila euro per lavori ponte torrente Brignacolo, movimento franoso Acquedotto Mangarrone e costone roccioso strada Acquabianca), Sant’Arsenio (92mila euro per messa in sicurezza strade comunali, demolizione edificio per realizzazione micro-nido e messa in sicurezza scuola materna in piazza Domenico Pica), Buonabitacolo (100mila euro per messa in sicurezza ed efficientamento energetico scuola materna di via Casale), Monte San Giacomo (190mila euro messa in sicurezza edificio scolastico, sistemazione idrogeologica torrente Zia Francesca), Padula (220mila euro per sistemazione area a valle del Liceo Scientifico), Sanza (217mila euro per miglioramento sismico Municipio, lavori di messa in sicurezza sul territorio e interventi di ingegneria ambientale nei pressi del tratto urbano torrente Ravindola) e Polla (59mila euro per risanamento costone località Grotte), Teggiano (330mila euro per lavori Municipio, messa in sicurezza alveo torrente Buco-Bucana e riqualificazione ponte romano).

Come detto, finanziamenti anche per la Comunità Montana Vallo di Diano (tre progetti per oltre 1 milione di euro per la mitigazione del dissesto idrogeologico a Monte San Giacomo, Sassano, Teggiano, Sant’Arsenio, San Rufo, Atena Lucana e Polla).

In base al loro posizionamento nella graduatoria, gli enti posizionati nella seconda parte avranno a disposizione già le somme rese disponibili per il 2020, quelli posizionati nella terza parte della graduatoria usufruiranno della copertura finanziaria del 2021. Ad ogni modo, dovranno affidare la progettazione entro tre mesi dall’emanazione del decreto ministeriale.

– Claudio Buono –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*