La Regione Campania, visti i recenti casi di meningite verificatisi in tutta Italia, scende in campo con una vaccinazione di massa della popolazione dei minorenni.

Il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ha annunciato: “Abbiamo deciso la distribuzione gratuita del vaccino quadrivalente che copre anche il ceppo di meningite più aggressivo fino ai 18 anni”.

La vaccinazione è prevista “per una copertura completa dei bambini e dei ragazzi che frequentano di più luoghi affollati“. Il governatore sottolinea che non deve esserci “nessun clima di angoscia per la meningite, la situazione è sotto controllo, con strutture pronte a intervenire e qualificate“.

Le vaccinazioni, a partire dalla prossima settimana, potranno essere effettuate presso i consueti centri vaccinali delle Asl nei tempi tecnici necessari all’approvvigionamento. Sarà possibile vaccinare gratuitamente nuovi nati e adolescenti, seguendo le direttive epidemiologiche nazionali. Il nuovo calendario vaccinale, che sarà comunicato in tempi brevi, prevede la somministrazione del vaccino tetravalente adiuvato efficace contro quattro sierotipi di meningococco (Neisseria meningitidis di tipo A, C, Y e W135). In età pediatrica il vaccino sarà somministrato gratuitamente a tutti i soggetti al compimento del 13° mese di vita e tutti gli adolescenti rientranti nella fascia di età 12-18 anni.

I soggetti già vaccinati contro il meningococco C possono, in fase di richiamo, praticare il vaccino tetravalente, previo parere del medico di famiglia o degli uffici vaccinali.

– Paola Federico –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*