carabinieri evidenza auto 5Una maxi operazione di controllo e prevenzione a largo raggio sul territorio salernitano della Valle del Sele-Tanagro, con multe e denunce, è stata svolta dai Carabinieri della Compagnia di Eboli diretti dal Capitano Alessandro Cisternino, in collaborazione con i Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Salerno e Nucleo Cinofili di Sarno.

Nell’attività di controllo mirato alla lotta al lavoro nero, i Carabinieri di Colliano e Contursi Terme hanno effettuato controlli a 2 night club, un pub e un ristorante, dove su 32 lavoratori, ben 26 sono risultati irregolari. 

A Oliveto Citra, in località Ponte Oliveto, i Carabinieri hanno fatto irruzione in un locale dove hanno riscontrato la presenza di 11 lavoratrici a nero, mentre a Colliano in località Macchia, i militari hanno sanzionato un night club con all’interno ben 10 lavoratici irregolari. In entrambi i locali, le 22 ragazze lavoratrici, tutte di origine straniera, erano prive di un contratto di lavoro. Ai proprietari dei due locali sono state elevate multe per un valore di oltre 60mila euro.

Sotto il mirino delle Forze dell’Ordine però, sono finite altre 2 attività commerciali di Oliveto Citra: un pub e un ristorante, entrambi avevano al loro interno, 5 lavoratori irregolari. I proprietari, tutti della Valle del Sele, sono stati sanzionati con multe di circa 2mila euro.

L’attività di controllo dei militari si è estesa anche a 15 automobilisti. Durante i posti di blocco infatti, i militari hanno sequestarto ben 15 veicoli  privi di copertura assicurativa e due motocicli condotti da giovani senza patente di guida.

A San Gregorio Magno inoltre,  un 40enne del posto, privo di patente, è stato sanzionato e denunciato per oltraggio a Pubblico Ufficiale.

Mariateresa Conte


 

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano