Dopo una verifica fiscale svolta dai Finanzieri della Tenenza di Vallo della Lucania nei confronti di un’azienda che opera sul territorio, il Tribunale di Vallo della Lucania ha disposto il sequestro per equivalente di beni per un valore pari a circa 1 milione di euro.

Il provvedimento cautelare, promosso dalla Procura della Repubblica di Vallo della Lucania ed eseguito nei confronti di una società del settore dell’installazione di impianti idraulici e di condizionamento, è giunto al termine di una complessa attività di polizia economico-finanziaria che ha visto i Finanzieri salernitani impegnati a ricostruire la reale contabilità aziendale e ad accertare un’evasione fiscale pari a 960mila euro.

A fronte del provvedimento dell’Autorità Giudiziaria, le Fiamme Gialle hanno sequestrato, a tutela degli interessi dell’Erario, diversi beni immobili intestati al rappresentante legale dell’azienda, tra cui terreni e 4 fabbricati (magazzini e locali commerciali).

– Chiara Di Miele –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano