Un’importante attività ispettiva eseguita questa sera presso una parafarmacia ebolitana dai Carabinieri della Compagnia di Eboli, diretti dal Capitano Luca Geminale, ha condotto al sequestro di circa 1500 mascherine ffp2 che avevano un prezzo di vendita al pubblico di 12.50 euro.

Il prezzo risulta sproporzionato rispetto al reale valore del prodotto e pertanto si è proceduto al sequestro della merce e si indaga per il reato di manovre speculative su merci.

Il rincaro, però, non è stato applicato dalla parafarmacia in questione, che ha già dimostrato di aver acquistato il prodotto ad un prezzo maggiorato e di non aver applicato nessuna particolare maggiorazione sullo stesso se non un normalissimo margine di guadagno. Tutto sarebbe stato effettuato nell’ambito della catena di distribuzione che i militari dell’Arma andranno ad accertare. Per il momento infatti si procede a carico di ignoti.

Nelle more degli accertamenti i Carabinieri della Compagnia di Eboli faranno in modo che i prodotti sequestrati vengano destinati il prima possibile alle strutture ospedaliere che ne necessitano, come il locale ospedale.

– Chiara Di Miele –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*