lido afroditeIl lido “Afrodite” di Marina di Camerota nel mirino dei vandali. Tra i gestori dello stabilimento balneare, come riporta Vincenzo Rubano sul quotidiano La Città di Salerno, ci sono anche familiari della parlamentare del Pd Sabrina Capozzolo.

Diversi i danni registrati: le gomme delle auto di alcuni dipendenti tagliate, le insegne distrutte e gettate nella pineta, manifesti pubblicitari continuamente coperti. “Ci hanno preso di mira ma non riusciamo a capire perchè” hanno dichiarato i proprietari della struttura. Al momento non è stata ancora presentata denuncia ai carabinieri ma su facebook i malcapitati hanno assicurato che continueranno senza paura il proprio lavoro “perché siamo una squadra fortissima e non saranno questi episodi squallidi a fermarci”.

Solidarietà ai titolari del lido è arrivata, fra i tanti, anche da Pierpaolo Guzzo, dirigente del sindacato italiani balneari e consigliere comunale di Camerota  “per i gravissimi atti intimidatori subiti – ha dichiarato – È necessario fare squadra e denunciare senza paura ogni sopruso”.

– redazione –


 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.