Un’insegnante di religione della Scuola dell’Infanzia dell’istituto della Congregazione delle Suore Francescane dei Sacri Cuori ad Acciaroli è stata rinviata a giudizio dal gip del Tribunale di Vallo della Lucania per maltrattamenti su minori.

Come si legge sul quotidiano La Città di Salerno, pare che la maestra, 45enne di Vallo della Lucania, insultasse e prendesse a schiaffi e strattonasse i bambini e che fino al gennaio del 2014 nessuno avesse osato parlare di quanto accadeva nelle aule. Poi un gruppo di mamme si è rivolto ai Carabinieri per denunciare le violenze subite dai figli che pare tornassero a casa con lividi e graffi sul corpo e talmente spaventati da rifiutarsi di andare a scuola e di raccontare quanto gli accadeva in classe.

Successivamente sono scattate le indagini dei militari dell’Arma che hanno denunciato la maestra. Solo pochi giorni fa, dopo mesi di indagini, l’insegnante è stata rinviata a giudizio. La prima udienza si terrà il 15 maggio 2017.

Come riporta il quotidiano salernitano, la maestra sarebbe stata incastrata dalle telecamere all’interno dell’aula i cui filmati hanno consentito di accertare i maltrattamenti sugli alunni.

– Chiara Di Miele – 


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.