Maltratta la madre e vìola il divieto di avvicinamento. Arrestato 38enne a Castel San Lorenzo























I Carabinieri della Compagnia di Agropoli, al comando del Capitano Francesco Manna, hanno eseguito un’ordinanza di misura cautelare in carcere in sostituzione della misura dell’allontanamento dalla casa familiare e divieto di avvicinamento emessa dal G.I.P. del Tribunale di Salerno, nei confronti di un 38enne di Castel San Lorenzo ritenuto responsabile di maltrattamenti in famiglia ed estorsione.

ll provvedimento restrittivo scaturisce dalle indagini dei Carabinieri della locale Stazione a seguito delle quali è emerso che il 38enne, già sottoposto dallo scorso gennaio alla misura dell’allontanamento dalla casa familiare, ha violato la misura impostagli continuando i maltrattamenti.

L’uomo, dallo scorso settembre, si era reso responsabile di ripetuti maltrattamenti e aggressioni nei confronti della madre convivente con pressanti richieste di denaro che avevano determinato l’emissione della prima misura cautelare.







A seguito delle gravi violazioni della misura originaria da parte dell’uomo e al fine di tutelare la persona offesa, è stata disposta la sostituzione della misura cautelare in corso con la custodia in carcere.

Il 38enne è stato condotto presso la casa circondariale di Salerno.

– Claudia Monaco –

 

































Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*