E’ finito in manette per maltrattamenti in famiglia e resistenza a pubblico ufficiale un 31enne di Eboli già noto alle forze dell’ordine per una serie di precedenti. Come si legge sul quotidiano “La Città di Salerno“, i genitori del ragazzo da tempo subiscono minacce e violenze a causa delle ripetute richieste di denaro da parte del figlio.

I Carabinieri della Compagnia di Eboli, agli ordini del Capitano Tanzilli, lo hanno arrestato dopo che già la scorsa estate era finito ai domiciliari per due episodi.

A luglio, infatti, il 31enne aveva forzato un posto di blocco dei militari non fermandosi all’alt perchè stava guidando senza patente. Ad agosto, invece, fu arrestato perchè componente di una banda che aveva messo a segno una serie di rapine tra Baronissi e Olevano sul Tusciano, tra cui quella ad un distributore di carburanti.

– Chiara Di Miele –

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*