Acqua non potabile per colpa delle piogge. Accade nel Golfo di Policastro, dove questa mattina Consac Gestioni Idriche Spa ha inviato una informativa ai comuni coinvolti con la quale sconsiglia di utilizzare l’acqua corrente per scopi potabili.

Le forti piogge delle ultime ore hanno provocato l’intorbidimento della sorgente e l’acqua dai rubinetti ha assunto una colorazione più scura. Per questo sono scattati i provvedimenti a Sapri, Vibonati, Ispani e Santa Marina.

Consac, nella comunicazione ai sindaci e ai Carabinieri delle Stazioni di riferimento, fa anche sapere che si tratta di “un fenomeno del tutto naturale causato dal maltempo e che la situazione tornerà alla normalità appena saranno cessate le piogge”.

Un grosso problema quello dell’acqua nel territorio cilentano, quest’anno costretto a lunghi periodi di carenza idrica: ora è bastata appena qualche goccia di pioggia per creare disagi non indifferenti, che dovrebbero risolversi in tempi brevi.

– Marianna Vallone –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*