“L’Italia, l’Europa e noi…dieci anni di storie: racconti di un Sud ottimista” è il volume della giornalista Ornella Trotta con la prefazione di Gianni Pittella e una nota introduttiva di Italo Cernera. 

Domani, venerdì 23 luglio, alle ore 18.30 si terrà la presentazione all’Hotel Terme Cappetta di Contursi Terme. Saluti affidati a Dionigi Cappetta, ospite dell’evento, ad Alfonso Forlenza, sindaco di Contursi Terme, a Gerarda Forlenza, assessora di Contursi Terme. Discuteranno con l’autrice Salvatore Forte, già deputato della Repubblica, Italo Cernera, dirigente scolastico, Nino Daniele, presidente del Premio Nazionale “Amato Lamberti” e Gianni Pittella, senatore della Repubblica.

Coordinerà i lavori la giornalista e assessora del Comune di Contursi Terme Maria Rosa Altilio. L’opera “è un viaggio tra bellezze, scogli, opportunità, prossimo. E’ un condensato di appunti che accompagnano un decennio scandito da emozioni, eventi orientati sempre alla primavera possibile dietro l’angolo, ieri come oggi”.

Il senatore Pittella nella prefazione al volume scrive: Ho conosciuto Ornella Trotta come giornalista, educatrice, amica…il suo tratto distintivo è la passione. Passione per i suoi studenti che cura con competenza e innovazione portandoli a confrontarsi con i grandi temi europei e mondiali, i temi del vivere insieme, della civiltà, del rispetto, della amicizia. Passione e curiosità per le cose, per le nuove sfide, per l’indecifrabilità del mondo che viviamo, per il legame tra locale e globale in un Mezzogiorno che sembra indicare qualche segno di ripresa e a cui noi doniamo le nostre lotte più convinte, ad un Mezzogiorno non più piagnone, accattone, in continua attesa di un ‘salvatore della Patria’ che mai arriverà. Una personalità come quella di Ornella è una preziosa componente della squadra di chi ci crede, di chi si batte, di chi non rinuncia al diritto dovere di cambiare il proprio destino”.

 

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano