L’associazione “Sassano Vola”, presieduta da Margherita Marra, sebbene sia un sodalizio nato soltanto da pochi anni si prefigge con tenacia diversi obiettivi per la promozione del territorio attraverso la tutela dell’ambiente e svariate attività educative e socioculturali, tutte all’insegna del volontariato e con lo sguardo volto a chi ha più bisogno di una mano tesa pronta ad aiutare.

Ne abbiamo parlato con la presidente Margherita Marra, da sempre attenta e attiva nel mondo dell’associazionismo territoriale.

  • Come nasce l’associazione da lei presieduta?

La mia associazione è nata da una mia idea tre anni fa, dato che da anni mi dedico al volontariato anche in collaborazione con altre associazioni veterane di questo settore. Oggi “Sassano Vola” conta ben 36 soci iscritti di Sassano.








  • Quali sono le attività in cui siete impegnati attraverso “Sassano Vola”?

Siamo attivamente presenti sul territorio e ci occupiamo di tutela ambientale, assistenza sociosanitaria, anche attraverso la distribuzione di alimenti a chi è più bisognevole. Inoltre siamo impegnati in servizi socio-educativi rivolti soprattutto ai più piccoli e, grazie al fatto che i nostri soci hanno l’abilitazione attestata da certificato regionale, ci occupiamo anche di viabilità.

  • Volendo tracciare un bilancio delle attività svolte fino ad oggi quali sono quelle che più vi hanno visti impegnati?

Siamo stati molto attivi nell’organizzazione di numerosi corsi di primo soccorso, suddivisi in una parte teorica e in una pratica, che hanno permesso ai tanti iscritti di ottenere un tesserino valido in tutta la regione Campania. Abbiamo poi pensato di poter esportare il primo soccorso anche all’interno delle scuole, tra i banchi, e così, in collaborazione con gli istruttori ALFIS, abbiamo tenuto una lezione presso l’Istituto Scolastico Comprensivo “Giovanni Falcone”, sia nel plesso di Sassano che in quello di Monte San Giacomo, riscontrando un forte interesse da parte dei giovani alunni. Spesso ci troviamo a collaborare con l’associazione “Soccorso Sociale Onlus” prestando servizio con ambulanza e a tal proposito ne approfitto per ringraziare il presidente, il professor Vincenzo Marra, e i due volontari Angelo Vairo e Carmine Nigro. Inoltre la nostra associazione ha contribuito con una quota all’acquisto di un defibrillatore a Sassano. Noi stessi ogni 6 mesi ci aggiorniamo sull’utilizzo di questa importante apparecchiatura.

  • Che progetti avete in cantiere per il prossimo futuro?

Continuare innanzitutto lungo il percorso intrapreso con sempre maggiore forza e volontà. Inoltre il 4 giugno ci aspetta un importante appuntamento a Baronissi e a settembre saremo a Firenze alla Direzione Nazionale dell’ANPAS dato che “Sassano Vola” si sta attivando per lavorare anche nell’ambito della Protezione Civile.

– Chiara Di Miele –

 

Un commento

  1. La “mia” associazione? Un associazione di volontariato non ha proprietà, l’idea di costituire può essere individuale ma se non si é in tanti un’associazione non può esistere….

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*