– Lettera alla redazione – di Giancarlo Guercio

Caro Sindaco Cimino,

ho maturato più volte, in questi giorni, l’intenzione di scrivere alcune righe innanzitutto per congratularmi con te e tutta la tua squadra per l’ottimo risultato ottenuto, e confermarti così la stima che per te nutro da sempre e poi per esortarti a considerare e valorizzare, ancor di più, il grande potenziale storico, artistico e culturale della città che ti appresti ad amministrare. Teggiano ha una storia ed un patrimonio che producono un inestimabile valore alla città stessa e a tutto il comprensorio. Cogline l’anima, lo spirito più profondo, fanne vanto e soprattutto, metti a regime questo straordinario potenziale.

giancarlo guercioTeggiano è, per sua natura, un salotto di idee e forme alte dello scibile umano: volano di sviluppo e occasione di incontro per una sana, necessaria crescita. La tua persona, abbinata a qualche altra interessante personalità che nel Vallo di Diano è già presente ed opera con interessante energia, è occasione di riscatto e fiducia, di profonda speranza. Come operatore culturale di questo territorio credo che questo incentivo, questo “accorato appello”, sostenuto da profonda stima, vada esternato, affinché possa produrre una consapevolezza e il coraggio necessari per procedere verso le scelte migliori utili non per una sola città ma per l’intero comprensorio del Vallo di Diano.

Augurando a te e al tuo gruppo un percorso di proficue soddisfazioni e di importanti risultati ti porgo i miei vivissimi complimenti.

– Dott. Giancarlo Guercio – Direttore Artistico – Istituto Arti Sceniche “Vallo di Diano” –


 

Commenti chiusi