La Lega annuncia il nuovo organigramma provinciale di Salerno.

Alla conferenza hanno partecipato il coordinatore provinciale dei giovani Davide Villani, il consigliere cittadino Dante Santoro, il consigliere provinciale Giuseppe Del Sorbo, il consigliere regionale e segretario provinciale Attilio Pierro e il segretario regionale on. Valentino Grant. All’incontro con i giornalisti hanno partecipato anche numerosi amministratori locali, militanti e simpatizzanti del partito.

“La Lega in Provincia di Salerno ha dimostrato di saper fare squadra e ha ottenuto risultati rilevanti alle elezioni. Continuiamo così, dando ascolto alle istanze dei territori e ringraziando gli amministratori locali, i militanti e i simpatizzanti del nostro partito per il loro grande impegno e per il loro eccezionale entusiasmo – le parole di Grant – Ci strutturiamo sempre più per consentire un rapporto diretto con i cittadini e con i loro bisogni. Adesso tutti in campo per il referendum sulla giustizia e per le prossime amministrative. Noi come Lega lavoreremo sempre per un centrodestra unito”.

“Abbiamo provveduto a dividere il vasto territorio della provincia di Salerno in 13 aree e abbiamo nominati i referenti per ciascun ambito – dichiara Attilio Pierro, consigliere regionale e coordinatore provinciale della Lega a Salerno- Tutti dirigenti con grande esperienza. Una divisione capillare che tiene conto delle tante sensibilità e che ha come obiettivo il completo radicamento in tutta la provincia per affrontare e risolvere al meglio ogni problematica ed esigenza. Nella Lega possiamo contare sul supporto dei nostri ministri e sottosegretari che non hanno mai fatto mancare la loro presenza in questi mesi. Ringrazio in particolare il segretario regionale Valentino Grant per il grande equilibrio e disponibilità. Con la Lega e con Matteo Salvini troveranno voce e spazi i numerosi giovani che sognano una casa politica con la quale costruire un futuro più solido, senza dover necessariamente lasciare i nostri splendidi territori”.

I responsabili dei coordinamenti provinciali sono 13: nello specifico per la zona del Vallo di Diano sono stati nominati Fortunato D’Arista, Pietro Gaito e Domenico Setaro.

Per gli Alburni, invece, nominati Rosella Mastrandrea e Antonio Marino, per il Cilento 1 (Agropoli-Castellabate) Francesco Pecora, per il Cilento 2 (Vallo della Lucania-Casalvelino) Ivan Maiese, per il Cilento 3 (Laurino-Stio) Pamela Di Nome e Antonio Santangelo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.