Le telecamere di “Sì Viaggiare”, rubrica del Tg2, hanno fatto visita a Tito. A richiamare l’attenzione del secondo canale della Rai è stato l’albero di Natale più grande del Sud Italia, inaugurato l’8 dicembre.

290 metri di altezza, 8000 luci, 256 pali a sostegno su un perimetro di 1720 metri. Sono questi i numeri dell’imponente struttura realizzata in particolare dai volontari dell’Associazione Anspi Carità di Tito. Per il quattordicesimo anno consecutivo l’albero è stato realizzato sulla montagna della Torre di Satriano, che ricade nel territorio titese.

Durante il servizio andato in onda dopo il notiziario delle 13, in onda anche altre riprese di Tito e di tutto ciò che offre in questo periodo la città che ospita un importante sito archeologico, quale la Torre. A capo dell’albero, sulla un rilievo montuoso, c’è proprio la Torre di Satriano.

L’albero resterà acceso ogni giorno dalle ore 17:00 alle ore 5:00 del giorno successivo. E’ ben visibile dal raccordo Sicignano-Potenza e da buona parte del territorio. Nel giorno dell’Immacolata Concezione, alla presenza di Dario Vergassola, l’attivazione è avvenuta a distanza con un telecomando dalla terrazza del Centro per la Creatività Cecilia.

– Claudio Buono –

 


  • Leggi anche:

9/12/2017 – Brilla sulle montagne di Tito l’albero di Natale più grande della Basilicata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.