Le telecamere Rai fanno ritorno a Padula. Linea Blu, il famoso programma di Rai 1 trasmesso il sabato alle 14.00, ha fatto tappa nella maestosa Certosa di San Lorenzo.

La conduttrice Donatella Bianchi guiderà i telespettatori alla scoperta dei meravigliosi luoghi che caratterizzano la Certosa. Per Padula infatti è un importante evento che mette in mostra le grandi bellezze che la caratterizzano. La tappa fa parte dell’itinerario previsto nella puntata dedicata al Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni.

Ringraziamo la RAI e il Parco Nazionale per l’attenzione che stanno riservando a Padula e alla Certosa – dichiarano il sindaco di Padula Paolo Imparato e l’assessore alla Cultura Filomena ChiappardoLinea Blu rappresenterà una vetrina importante per la Certosa di Padula in un momento di ripresa del turismo a livello nazionale. Il Parco rappresentato dal Presidente Pellegrino è un punto di riferimento fondamentale per il lavoro di promozione che sta portando avanti da vari anni“.

Presente Tommaso Pellegrino, Presidente del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. La puntata di Linea Blu andrà in onda l’11 luglio.

Inoltre stamattina Donatella Bianchi è salpata dal porto di Camerota alla scoperta delle bellezze locali. “Ormai Camerota è tra le mete più ambite del panorama turistico nazionale – afferma il sindaco, Mario Salvatore Scarpittadopo lo spot girato nei giorni scorsi sulla spiaggia del Pozzallo, oggi le telecamere della Rai hanno raggiunto il porto naturale degli Infreschi, una vera e propria perla del Mediterraneo. Siamo felici di rivedere Donatella Bianchi e la sua troupe, ogni anno torna e spende sempre parole di elogio per la nostra terra. Linea Blu è una vetrina molto importante e Camerota non poteva non essere protagonista“.

– Elena Francesca Comuniello –

Un commento

  1. Romolo Amicarella says:

    Il presidente del Parco del Cilento dovrebbe impegnarsi a promuovere le bellezze storiche, artistiche e ambientali presenti numerose sul territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*