Il destino della Basilicata e del Sud non è affatto segnato ma si può costruire un’opportunità partendo dalla speranza e dalla dignità della persona.

Questo il tema centrale che spinge la Consulta regionale aggregazioni laicali (Cral) della Basilicata a riunirsi il prossimo 23 aprile a Potenza.

Si avverte il bisogno di richiamarci ad una conversione comunitaria, consapevoli che il bene, l’amore, la giustizia e la solidarietà non si raggiungono una volta per sempre ma vanno conquistati ogni giorno. – spiega il presidente Lindo MonacoInvitiamo le donne e gli uomini della Basilicata a partecipare per avviare insieme una riflessione ed un confronto sul percorso compiuto e su quello ancora da compiere nella nostra terra”.

Sono circa 40 le associazioni e i movimenti ecclesiali della Basilicata mobilitati contro il disagio socialeormai palpabile in ogni dove- sottolineano – a causa delle condizioni generali di vita e dei servizi“.

Cral Basilicata intende strutturare un percorso di ascolto, confronto e scambio reciproco tracciando un solco che segue l’itinerario sinodale indicato da Papa Francesco.

Un itinerario che vorremo attivare con il territorio e con i cittadini, – commenta Lindo Monacoun appello che è rivolto a credenti e non, per tutti quelli che sentono proprie le attese degli ultimi e per raccontare quanto davvero abbiamo a cuore le sorti della nostra Basilicata”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.