L’Amministrazione comunale di Camerota dona strumenti musicali agli studenti dell’Istituto Comprensivo Il sindaco Scarpitta: "Camerota è la culla della musica e la tradizione deve andare avanti"























.Si è svolta ieri pomeriggio nella chiesa di Santa Maria delle Grazie a Camerota la cerimonia di consegna degli strumenti musicali che il sindaco Mario Salvatore Scarpitta ha donato agli studenti dell’Istituto Comprensivo di Camerota rinunciando a due indennità da primo cittadino.

I giovani alunni hanno ricevuto in dono sei strumenti a fiato, due a percussione e una serie di elementi accessori necessari per le lezioni.

Durante la campagna elettorale avevo dichiarato che avrei impegnato le mie indennità a favore della comunità per realizzare quello che penso sia più importante per i miei concittadini – ha dichiarato il sindaco Scarpitta – Avere un’orchestra di giovani talenti è indispensabile essendo Camerota la culla della musica con all’attivo tanti maestri che suonano in diverse orchestre italiane. Vogliamo che questa tradizione continui e per farlo dobbiamo dotare i giovani degli strumenti necessari affinché possano continuare a operare in questo campo. Il presente è dei giovani e noi dobbiamo dargli le armi per crescere altrimenti rischiamo di fare demagogia“.







Molto entusiasta è apparsa la Dirigente scolastica Rosanna Casalino che ha rivolto un plauso all’Amministrazione comunale per il regalo fatto ai suoi alunni.

La spesa per gli strumenti musicali è una delle più importanti per una scuola con indirizzo musicale come la nostra e in alcuni casi non è possibile affrontarla – ha affermato la Dirigente Casalino – Si è trattato di un gesto importante per questi ragazzi“.

Durante la cerimonia l’orchestra composta da 30 studenti e diretta dal Professore Gaetano Toriello ha eseguito alcuni brani tratti dal panorama musicale italiano e internazionale.

– Maria Emilia Cobucci –

. . .

































Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*