È considerata la nave più bella del mondo. L’Amerigo Vespucci, il veliero della Marina Militare costruito come nave scuola per l’addestramento degli allievi ufficiali dell’Accademia navale, ha attraversato questo pomeriggio le acque del Golfo di Policastro per arrivare poi in serata nei pressi del porto di Maratea dove verrà illuminato con le luci del Tricolore.

Partita il 29 giugno da Livorno con arrivo previsto a Taranto il prossimo 22 agosto, la nave viaggerà sotto costa lungo l’intera Costa del Cilento per essere ammirata da tutti i cittadini e i numerosi turisti che in questo periodo affollano le località rivierasche del Basso Cilento.

A bordo attualmente sono presenti i 106 allievi ufficiali della prima classe dell’Accademia navale che metteranno in pratica ciò che hanno studiato nel corso dell’intero anno accademico. In particolare dovranno pianificare le rotte e studiare i dati meteorologici, riducendo al minimo l’utilizzo di strumenti tecnologici all’avanguardia.

La nave scuola varata il 22 febbraio del 1931 a Castellammare di Stabia partì per il suo primo viaggio alla volta di Genova il 2 luglio dello stesso anno. Fino al 1952 è stata l’unica nave scuola a vela della Marina Militare. Dal 1955 invece è stata affiancata anche dal veliero Palinuro. Attualmente l’Amerigo Vespucci è la nave più anziana della Marina Militare.

– Maria Emilia Cobucci –

 

 

 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*