Ladri in azione durante la notte a Vietri di Potenza. Due i colpi messi a segno, in contrada Santa Domenica e contrada Molinello.

I ladri, probabilmente attraverso alcuni terreni, sono riusciti ad accedere in un deposito situato a pochi passi da un’abitazione di contrada Santa Domenica, riuscendo ad asportare un compressore, un decespugliatore, una bicicletta, circa mezzo quintale di gasolio e poco più distante una carriola, oltre a piccoli arnesi come una tenaglia.

Sempre attraverso un terreno che poi porta lungo un’arteria comunale, hanno raggiunto uno sbocco sulla strada, dopo aver tagliato una recinzione. Nel terreno hanno abbandonato la bicicletta, nuova, e la carriola, mentre sono riusciti a portare via sia il decespugliatore che il compressore.

I ladri, sempre in contrada Santa Domenica, hanno rubato anche in un altro deposito, riuscendo ad asportare vari attrezzi agricoli di valore, come una motosega e un decespugliatore.

A poche centinaia di metri di distanza, in contrada Molinello, sono riusciti a rubare un’auto, una Opel Astra. L’auto, che era parcheggiata davanti ad un’abitazione, è stata ritrovata questa mattina a Capaccio, a 70 km da Vietri, a pochi passi dalla stazione ferroviaria. L’Opel è stata rinvenuta dai Carabinieri in una stradina, dopo la segnalazione di alcuni cittadini che avevano notato qualcosa di sospetto. A seguito dei controlli, è emerso che si trattava dell’auto rubata a Vietri. Il proprietario ha raggiunto la Caserma dei Carabinieri di Capaccio Paestum per le formalità di rito e per ritirare l’auto, solo sporca ed in buone condizioni, ma con i sedili abbassati e con del gasolio riversato all’interno. Quasi certamente l’auto è stata utilizzata per caricare la refurtiva.

In corso le indagini dei Carabinieri per risalire agli autori dei furti.

– Claudio Buono –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*