I Carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico di Salerno, agli ordini del Maggiore Giuseppe Capoluongo, hanno sequestrato un laboratorio di analisi ad Eboli.

Nell’ambito delle attività di monitoraggio e controllo sul rispetto della normativa ambientale disposte dalla Procura della Repubblica di Salerno, i militari dell’Arma hanno ispezionato un laboratorio di analisi chimiche, chimico-fisiche e microbiologiche che si trova in un’area residenziale di Eboli, accertando che veniva effettuato lo scarico delle acque reflue nella fognatura comunale in assenza della prescritta autorizzazione e venivano messe in atto delle attività illecite di gestione e smaltimento di rifiuti speciali, pericolosi e non pericolosi, in assenza dei necessari formulari di identificazione del rifiuto ed in mancanza di autorizzazione.

Dopo gli accertamenti di rito da cui è scaturita la denuncia del titolare del laboratorio e, su richiesta concorde della Procura della Repubblica, il Gip del Tribunale di Salerno ha emesso un decreto di sequestro preventivo del laboratorio per precludere all’indagato la disponibilità dei locali ed interrompere lo smaltimento irregolare delle sostanze pericolose.

– Chiara Di Miele –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*