La Provincia di Salerno, per allinearsi alle nuove esigenze dettate dalla situazione emergenziale che stiamo vivendo e nell’ambito del generale processo di digitalizzazione della pubblica amministrazione, ha promosso l’implementazione di una nuova piattaforma informatica per la gestione, completamente in formato digitale, del rilascio delle licenze per il trasporto di cose.

Tutti gli operatori del territorio – dichiara il Presidente Michele Strianesepotranno avvantaggiarsi della nuova organizzazione che l’Ente, in particolare il settore Viabilità e Trasporti, diretto da Domenico Ranesi, ha predisposto relativamente al rilascio delle licenze per il trasporto di cose (art. 32 legge 6 giugno 1974, n. 298) in formato digitale. La normativa prevede, per i veicoli di massa complessiva a pieno carico superiore a 6.000 kg, adibiti al trasporto di cose in conto proprio, il rilascio di apposita licenza da parte delle amministrazioni provinciali dove ha sede l’impresa, titolo fino ad oggi rilasciato in formato cartaceo che, ai sensi dell’art. 38 della legge 298/74, andava esibito ad ogni richiesta degli ufficiali, degli agenti di Polizia e dei funzionari incaricati del servizio di polizia stradale”.

Con la digitalizzazione di questa procedura ovviamente cambiano in meglio parecchie cose. Innanzitutto l’Ente offre una maggiore trasparenza, per esempio sulla tempistica e il rilascio dei titoli. Le imprese saranno agevolate perché il titolo non potrà più essere sottratto o smarrito, in presenza di una banca dati digitale non sarà più necessario richiedere duplicati. Infine un discorso a parte va fatto per gli organi deputati al controllo, che potranno monitorare più facilmente se permangono i requisiti dei titoli rilasciati. Ma, soprattutto, il titolo non potrà più essere contraffatto. Sarà possibile verificare l’autenticità della licenza attraverso un QR code apposto in alto a destra nella prima pagina, attraverso un semplice smartphone.

Mi preme comunicare infine – conclude – che la nuova piattaforma è già pienamente operativa e tutte le licenze rilasciate da oggi recheranno il QR code. La Provincia di Salerno non solo non si ferma, ma prosegue verso l’innovazione, adeguandosi ai tempi che richiedono maggiore digitalizzazione della Pubblica Amministrazione e migliorando i nostri servizi alle imprese e ai territori”.

– Chiara Di Miele –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*