La Protezione Civile Sassano Gruppo Lucano ha presentato un progetto alle scuole di ogni ordine e grado del Vallo di Diano dal titolo “Col Terremoto io non Tremo….”.

Approvato dal Dipartimento di Protezione Civile Gruppo Lucano-Sede di Viggiano, è rivolto essenzialmente agli insegnanti, ai responsabili dell’emergenza nelle scuole, agli studenti di tutti gli ordini e gradi e si prefigge, attraverso corsi di formazione, istruzione e aggiornamento, di fornire informazioni utili per la prevenzione e le norme elementari e di comportamento da tenere in caso di terremoto. Il progetto si articola in due fasi: una prima fase didattico-formativa in cui saranno trattati con l’ausilio di supporti audiovisivi vari argomenti tendenti ad illustrare il perché, le caratteristiche, le fasi comportamentali durante un’emergenza e un’eventuale evacuazione dell’istituto, i comportamenti che devono avere i responsabili del plesso scolastico, la psicologia dell’emergenza in caso di evento sismico; la seconda fase prevede prove dimostrative ed esercitazioni pratiche per evidenziare i rischi e i pericoli che si corrono non rispettando le norme di sicurezza e osservando quelle di comportamento da tenere in caso di un terremoto. Poi si passa all’esercitazione vera e propria di tutto il plesso scolastico, consistente in una simulazione di evento sismico con rispettiva fase di emergenza ed evacuazione con simulazione di feriti.

Scopo principale del progetto – spiega Margherita Marra, presidente della Protezione Civile Sassano Gruppo Lucano – è quello di creare nei partecipanti una coscienza sociale, facendo risaltare l’importanza che hanno il rispetto e l’applicazione delle norme vigenti in materia di sicurezza nelle scuole. La conoscenza e la diffusione delle normative tecnico-giuridiche e delle modalità d’intervento e prevenzione mirano ad eliminare o a limitare quelle intromissioni basate sull’improvvisazione che nella maggior parte dei casi sono più dannose e deleterie dell’evento accaduto. Il progetto si propone di educare alla prevenzione gli alunni di ogni ordine e grado e tutto il personale operante nella scuola. Per acquisire consapevolezza sull’importanza che ha la prevenzione, è indispensabile conoscere i rischi e i pericoli presenti nell’ambito scolastico, familiare e in tutti gli ambienti che quotidianamente frequentiamo, per questo è fondamentale educare tutti con un’incisiva formazione“.

L’organizzazione, il coordinamento e l’attuazione pratica di tutto il progetto sono curati dagli operatori e formatori della Protezione Civile Sassano Gruppo Lucano che svolgono la loro attività a titolo volontario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano