Con il suo viso dolce, la sua determinazione ma soprattutto bravura, Marysol Pisaturo, giovane talento di Polla si è classificata prima all’edizione 2016 di SPORTDANCE, il più grande festival della Danza Sportiva al mondo, tenutosi a Rimini dal 3 al 10 luglio.

La piccola ballerina, a soli 9 anni si è aggiudicata il titolo di campionessa italiana di flamenco nella categoria 8/11 anni C ed è arrivata in finale nel modern contemporaneo, classificandosi settima.

La giovane danzatrice ha brillato tra i 35mila ballerini, provenienti da 42 nazioni, scesi in pista alla manifestazione sportiva. Marysol, con la sua professionalità e la sua grazia ha catturato l’attenzione di oltre 250mila spettatori, rimasti incantati dall’impeccabile performance della giovane ballerina.

A seguirla passo passo nella sua preparazione è stata sua madre, Annarita Manzione coreografa, insegnante e ballerina del  Teatro “Bagaglino” e “Greco” di Roma.

Un anno pieno di soddisfazioni, insomma per la ballerina pollese, che oltre ad essere campionessa regionale nel flamenco e modern contemporaneo è vincitrice della Ranking list nazionale nella danza accademica (categoria 8/11 anni modern-contemporaneo). Marysol Pisaturo sarà ospite al “Sassano Beer Fest” presso la tenuta Romanelli il 24 luglio.

Giovanna Quagliano


 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*