La pet therapy presto diventerà realtà in Basilicata.

Si tratta delle terapie, dell’educazione e delle attività assistite con gli animali a favore delle categorie più deboli della società, come i portatori di handicap, pazienti con patologie psichiatriche e minori.

Nella seduta di ieri il Consiglio Regionale ha infatti approvato a maggioranza il disegno di legge denominato “Promozione delle terapie, dell’Educazione e delle Attività assistite con gli animali”, presentato nel febbraio del 2016 dagli estensori, nonché consiglieri regionali del Partito Democratico, Carmine Miranda Castelgrande (primo firmatario), Vincenzo Robortella e Achille Spada.

Con l’approvazione da parte del Consiglio Regionale, la Basilicata si dota di una disciplina organica e complessiva – ha sottolineato il consigliere Robortella – che intende definire ma anche individuare i requisiti per lo svolgimento di questo tipo di attività sanitarie. Si tratta di pratiche riconosciute a livello scientifico benefiche per le categoria deboli”.

Questa legge – ha aggiunto – pone le basi per organizzare le terapie sanitarie a favore di determinati soggetti, con l’ausilio degli animali. Riconosce la validità e le possibilità delle tecniche terapeutiche nelle attività di recupero e sostegno”.

L’approvazione è avvenuta a seguito di un iter di studio anche attraverso le commissioni, per la stesura della legge che conta quindici articoli. La legge disciplina l’organizzazione delle terapie e i criteri standard per lo svolgimento di attività personali. Potrebbe diventare anche un impulso economico, visto che saranno richieste specifiche figure professionali che dovranno essere appositamente formate per svolgere le attività.

Una legge – ha concluso Robortella – che ha un grande valore sociale ed economico”.

– Claudio Buono –

Un commento

  1. Ciao, vorrei sapere dove si tengono questi corsi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano