Anche la New Kodokan di San Pietro al Tanagro domani riapre le sue porte dopo lo stop dovuto alla diffusione del Covid-19, in un impianto del tutto riorganizzato per garantire piena sicurezza ai propri utenti.

Nel rispetto delle normative anti-Covid emanate del Ministero della Salute, che prevede per le palestre la presenza di una persona ogni 8 metri quadrati, il titolare della New Kodokan, Pietro Amendola, ha deciso di effettuare una trasformazione degli ambienti della struttura.

In questi due mesi di interruzione – afferma il Maestro Amendola – abbiamo approfittato per fare delle migliorie, abbiamo quindi trasformato l’impianto adattandolo a quello che sono le richieste da parte del Governo, ovvero rendere il tutto sicuro ai fruitori. Domani apriamo solamente la sala attrezzi garantendo lavori in forma individuale, nel rispetto della distanza di 2 metri tra una persona e l’altra”.

È stato quindi tutto modificato, dall’accesso alla struttura all’utilizzo degli spogliatoi; sono stati creati dei percorsi da seguire con apposita segnaletica posta sulla pavimentazione.

Abbiamo fatto tutto quello che ci è stato richiesto, lo slogan è infatti ‘Lo sport riparte in sicurezza – dichiara Amendola -. Garantiamo santificazione continua degli ambienti. Il ‘tatani’ è stato spostato e questo ha reso possibile di raddoppiare i metri quadrati disponibili per la sala attrezzi. Da domani riprenderanno anche gli atleti agonisti del judo con attività individuale, mentre dalla prossima settimana i corsi dei più piccoli”.

Per garantire le distanze necessarie tra gli utenti la New Kodokan raccomanda di prenotare l’ingresso per la fascia di orario di interesse.

– Paola Federico –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*