La foto di Michele Luongo che ritrae il Castello di Brienza vince “Wiki Loves Basilicata” 2019









































Foto Michele Luongo

E’ il Castello Caracciolo di Brienza, immortalato dal fotografo potentino Michele Luongo, lo scatto fotografico che risulta essere vincitore dell’edizione 2019 di “Wiki Loves Basilicata”, sezione regionale del concorso nazionale Wiki Loves Monuments, che supporta Wikimedia Italia nell’organizzazione del più grande concorso fotografico del mondo con l’obiettivo di promuovere il patrimonio storico, architettonico e paesaggistico della regione.

Al contest in terra lucana hanno partecipato 110 fotografi, oltre 2mila fotografie, 9 wikigite realizzate in giro per la Basilicata e 767 monumenti “liberati”, nel senso che gli Enti hanno dato autorizzazione a fotografarli e renderli pubblici sul web. Numeri da record che classificano la Basilicata tra le prime quattro regioni italiane per numero di scatti.










Michele Luongo, 57enne di Potenza, si classifica al 1° posto dell’edizione 2019 con uno scatto che ha stregato la qualificata giuria nominata da Wikimedia Italia.

Brienza sta raggiungendo una grande visibilità – commenta il sindaco di Antonio Giancristiano – con il suo patrimonio storico e monumentale grazie a questa splendida foto di Michele Luongo, che ha vinto il concorso regionale. Sento il dovere di ringraziare Luigi Catalani, responsabile regionale, e tutti coloro i quali hanno promosso e collaborato per questa importante e lodevole iniziativa, a partire dall’assessorato alla Cultura che ci ha preceduto, l’assessore Angela Scelzo. Come Comune continueremo a sostenere queste iniziative“.

Al vincitore un assegno di 200 euro, messo in palio da Pro Loco Unpli Basilicata, un cofanetto di bottiglie messo in palio dal Consorzio Viticoltori Cantina di Barile e le strenne editoriali messe in palio da Basilicata Turistica e Pro Loco Unpli Basilicata.

– Claudio Buono –





































Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*