Si è svolto questa mattina, nel Municipio di Monte San Giacomo, il saluto ufficiale alle suore della “Congregazione delle Ancelle di Santa Teresa di Gesù Bambino” da parte dell’Amministrazione Comunale.

Presenti sul territorio da circa 50 anni, le suore hanno insegnato all’interno della scuola paritaria dell’Ordine Religioso “San Michele Arcangelo-Antonio Nicodemo” del paese.

A partire da quest’anno, sopratutto a causa della crisi vocazionale, verrà chiuso l’Istituto Paritario, nonostante i tentativi svolti per evitare questa scelta.

“Speriamo sia soltanto un arrivederci e non un addio – ha dichiarato il sindaco Raffaele Accetta -. Siamo grati alle suore per quello che hanno trasmesso ai nostri bambini in termini di conoscenze e di valori. Questa decisione lascia un grande vuoto all’interno della nostra comunità”.

Hanno portato a questa scelta anche la decisione da parte dell’Ordine di una ricollocazione del personale all’interno delle loro strutture, insieme alla diminuzione dei bambini presenti nell’Istituto.

“Ci siamo spesi affinché l’Ordine restasse all’interno della nostra comunità, ma il problema è stato anche la mancanza del numero sufficiente di bambini – ha spiegato il vicesindaco Angela D’Alto – che, per legge, non consente di tenere in piedi le due sezioni della scuola dell’infanzia”.

Alla fine dell’incontro, Suor Patrizia De Stefano è stata omaggiata con una targa da parte del Comune per il prezioso apporto donato in termini educativi, spirituali e morali, durante i 13 anni di insegnamento svolti a Monte San Giacomo.

“Non ci sono parole per esprimere il nostro dispiacere – ha affermato Suor Patrizia – ma la scelta che ho fatto mi porta, purtroppo, altrove”.

– Justine Biancamano –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.