Grande partecipazione ieri sera, alla Santa Messa in onore della Madonna Virgo Fidelis, protettrice dei Carabinieri.

Alla celebrazione, che si è tenuta presso la Chiesa della Madonna delle Grazie a Eboli, hanno preso parte il Capitano della Compagnia dei Carabinieri di Eboli, Luca Geminale, i marescialli delle Stazioni della Valle del Sele, Alburni e Tanagro, il Comandante della Polizia Stradale di Eboli, Antonio Quaranta, gli uomini della Guardia di Finanza , la Polizia Municipale di Eboli diretta dal Comandante Mario Dura , l’Associazione Nazionale Carabinieri di Campagna con il responsabile Giuseppe Amoruso, il sindaco di Eboli Massimo Cariello e il capogruppo di minoranza Damiano Cardiello.

Momenti di preghiera e di riflessione importanti e nei quali il parroco, don Rocco, ha sottolineato l’importanza della presenza dell’Arma dei Carabinieri a tutela del territorio e come presidio di legalità nella Piana del Sele.

Toccanti anche le parole del capitano Luca Geminale che rivolgendosi ai suoi militari, li ha esortati a pregare per un bambino in condizioni di salute precarie.

L’Arma dei Carabinieri è una grande famiglia e questa unione diventa più forte nei momenti difficili” ha spiegato Geminale.

– Mariateresa Conte

virgo eboli 3 virgo eboli 2017 2 virgo eboli 2017 virgo eboli

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano