La Casa Museo di Joe Petrosino è stata selezionata tra le 10 opere digitali europee che saranno presentate al meeting dell’ Europeana Network Association che si svolgerà il prossimo 6 dicembre a Milano presso il Museo della Scienza e della Tecnica alla presenza del ministro dei Beni Culturali Dario Franceschini.

Europeana Network Association è una comunità di esperti che si occupa di cultura e di patrimonio digitale. Si tratta di un riconoscimento prestigioso che premia uno sforzo produttivo e conferisce valore ad una operazione culturale nata per dare forza ad un messaggio di convivenza civile e di democrazia.

Quattro componenti si sono integrate nella progettazione del museo, ossia quella scientifica grazie alle ricerche del professore Marcello Ravveduto e quella creativa del professore Aldo Di Russo e che ha visto impegnati autori ed artisti di diverse estrazioni.

Un percorso che premia la cultura delle lotte alle mafie e della corruzione grazie alle fonti messe a disposizione da Rai Teche e Libera contro le mafie.

Il percorso inizia con gli oggetti che furono di Joe Petrosino e raccontati dal pronipote Nino Melito Petrosino e continuano al secondo e terzo piano con un’esperienza interattiva con documenti storici.

Un vero e proprio orgoglio considerando che tra le 10 opere europee selezionate, la Galleria Joe Petrosino è l’unica italiana.

– Claudia Monaco –

 

 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*