Istituita per la prima volta in questa consiliatura, sono assolutamente orgoglioso che la Commissione speciale Aree Interne della Campania, che ho l’onore di presiedere, sia stata protagonista alla Fiera del Turismo di Rimini. Abbiamo approfittato di una delle vetrine del settore tra le più importanti a livello internazionale per mostrare al mondo le meraviglie dei nostri borghi e di territori che hanno un patrimonio straordinario di storia, architettura, paesaggi, folklore e tradizioni enogastronomiche. Grazie all’assessore regionale al Turismo Felice Casucci, abbiamo dato vita a un percorso che ci consentirà di esaltare le potenzialità incredibili delle nostre aree interne, contribuendo ad arricchire l’offerta turistica, avviando relazioni e collaborazioni con le altre Regioni. La Campania può essere protagonista di una visione delle aree interne nel Paese”.

Così il presidente della Commissione speciale Aree Interne Michele Cammarano nell’illustrare l’esperienza della sua Commissione alla Fiera del Turismo di Rimini.

Il nostro obiettivo, fin dal primo giorno, è stato quello di valorizzare e innovare, attraverso nuovi strumenti e tecnologie, le vocazioni e le eccellenze del territorio, potenziando servizi essenziali come sanità e trasporti pubblici, promuovendo allo stesso tempo l’inserimento sociale e favorendo l’autonomia delle persone più fragili nelle aree interne del Sud Italia – continua – Vogliamo rilanciare un territorio a vocazione rurale, puntando su turismo, artigianato, agricoltura, enogastronomia. Un processo che intendiamo stimolare, così da offrire nuove opportunità occupazionali, ma anche per favorire coesione sociale e processi virtuosi e duraturi di sviluppo locale nei piccoli comuni della Campania”.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano