La Basilicata diventa Zona Arancione.

È quanto ha stabilito il Ministero della Salute, Roberto Speranza, che sulla base dei dati e delle indicazioni della Cabina di Regia del 12 marzo ha firmato le nuove ordinanze che andranno in vigore a partire da lunedì 15 marzo.

“Siamo soddisfatti – è il commento del Presidente Vito Bardi – l’unica Regione a essere migliorata insieme all’Umbria. Ringrazio gli uffici regionali che hanno molto lavorato sui dati, ringrazio la collaborazione del Ministero e soprattutto un grazie a tutti i lucani che con il loro comportamento serio e responsabile hanno portato il dato RT prossimo a 1. Sono state ore intense ma abbiamo tutelato al meglio gli interessi dei lucani, delle attività produttive e dei Comuni, da cui mi erano giunte nelle scorse settimane numerose e giustificate sollecitazioni in tal senso”.

Nelle scorse settimane, infatti, diverse sono state le proteste partite dai primi cittadini lucani per l’entrata in Zona Rossa. Gli stessi sindaci avevano scritto una missiva a Bardi e Speranza per rivalutare la decisione.

“Il comportamento della Regione è sempre stato corretto – ha aggiunto Bardi – volto a bilanciare le esigenze dei corpi intermedi e delle forze produttive con il diritto alla salute. Siamo in Zona Arancione e ne siamo felici ma come già accaduto in passato siamo pronti a emanare misure restrittive su aree determinate della regione”.

Si ricorda che dal 3 al 5 aprile, in occasione delle festività pasquali, la Zona Rossa si applicherà su tutto il territorio nazionale, come disposto dal Consiglio dei Ministri nell’ultimo decreto legge (fatta eccezione per la Zona Bianca).

– Claudia Monaco –


  • Articolo correlato:

12/03/2021 – Decreto Covid. Tutta Italia in Zona Rossa per le festività pasquali dal 3 al 5 aprile

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*